Zadar
IN QUESTA SEZIONE

Zadar

Porto-Zadar

Quel che più conta, per la maggior parte dei turisti, sono le escursioni che partono da Zadar: per i bellissimi parchi nazionali croati e, naturalmente, per l’arcipelago delle isole Kornati.

Ma la città, centro di riferimento della Dalmazia, non è da sottovalutare quanto a patrimonio artistico e possibilità di svago e di divertimento. Certo, il suo centro è stato ricostruito più volte nel corso dei secoli, a testimonianza di una storia antica (fu colonia romana nel I secolo a.C.), ma vi si respira ancora l’aria calda e accogliente delle più affascinanti città mediterranee.

COME ARRIVARE

Il modo più semplice per arrivare a Zadar è in traghetto da Ancona. Ci sono anche voli dall'Italia sull'aeroporto della città.

Da Trieste collegamenti in pullman, 362 km.

Raggiungendo in traghetto Split, Zadar si trova a circa 175 km a nord percorribili in auto o pullman.

DOVE DORMIRE

Gli hotel che ti consigliamo a Zadar li trovi qui.

Per un soggiorno in appartamento puoi invece consultare l'elenco delle case disponibili a Zadar

COSA VEDERE

Molte sono le attrazioni del centro storico di Zadar, che occupa la punta estrema di una penisola lunga 4 km. Percorrere le antiche Mura permette di scoprire, passo dopo passo, la storia intera della città, a partire dalla zona orientale, dove ancora si scorgono i bastioni romani. Lungo le Mura, poi, si possono ammirare le porte cittadine, tra le quali spiccano la Porta Port, con un trionfante Leone di San Marco, e la rinascimentale e veneziana Porta della Città (1543).

Le chiese di Zara, raccolte in un fazzoletto di città, meritano tutte una visita: la Cattedrale di Sant’Anastasia è un pregevole esempio di romanico duecentesco e conserva begli affreschi del XIII secolo, oltre al corpo della Santa. La Chiesa di san Donato, dal canto suo, è da secoli il fulcro delle attività cittadine e presenta una singolare architettura, mentre quella di San Simeone (XVI e XVII secolo) custodisce un meraviglioso sarcofago in legno di cedro con rilievi in argento del 1377, il centrale dei quali riprende l’affresco padovano di Giotto.

DOVE MANGIARE

Appetitosa è l’offerta enogastronomica della città: qui è possibile assaggiare tutte le specialità della Dalmazia, con particolare riguardo naturalmente al pesce. A chi preferisce l’atmosfera informale e la cucina genuina e casereccia, raccomandiamo il Dva Ripara, molto frequentato anche dai locali. All’Albin si mangia del gran pesce, mentre una menzione particolare merita il Kornat, cucina giovane e fantasiosa con ricette sperimentali che si innestano sulla tradizione.

COSA FARE

Oltre alla visita della animata e ricca città, tra reperti romani e tesori rinascimentali, è possibile da qui partire per numerose escursioni verso alcuni degli angoli più affascinanti della Croazia, In particolare, da Zadar si muovono le crociere verso l’arcipelago delle Kornati, meta imperdibile per chiunque si trovi nel Paese. Il centro, dal canto suo, è animato da numerosi Festival, tra i quali quello teatrale (Sogni di Zara), quelli di Serate Musicali a luglio e il Festival dei Cori ad ottobre.

DI NOTTE
Se volete scegliere per conto vostro, è sufficiente passeggiare lungo la Varoška e la Klaića, strade trafficate e tempestate da caffè, bar, bistrot, pub e locali d’ogni tipo. Tra i tanti di Zadar, il Central Kavana propone spesso musica dal vivo, mentre più giovane e frizzante è l’atmosfera, vagamente hip hop, del Kult Cafè. Gli appassionati di elettropop e minimal possono rilassarsi al Maya Pub, una sorta di Buddha Bar croato, mentre ottima è la programmazione dalla consolle del Garden, tra le discoteche zarine quella più impegnata a promuovere djs di fama europea.

LE SPIAGGE

Tra le attrazioni principali di Zara c’è il litorale ricco di palme, Obala kralja Petra Krešimira IV. Questo affascinante lungomare si trova a nord-est della città e merita una sosta non solo da parte degli amanti del mare: qui si trova lo spettacolare Organo marino di Nikola Bašić, una gradinata in pietra che scende in mare mentre le onde scuotono canne sottomarine facendole suonare soavemente. Il progetto dell’architetto croato è sorprendente, e non a caso ha ottenuto il prestigioso premio europeo Urban Public Space.

MAPPA DI ZADAR

Sei pronto a partire per Zadar alla scoperta della Croazia?

Consulta le tratte dei nostri traghetti per prenotare la tua prossima avventura in Adriatico. Utilizza il nostro modulo di prenotazione!