Rab
IN QUESTA SEZIONE

Rab

Rab è forse la più bella isola dell’Adriatico settentrionale. All’altezza del delta del Po, poco sotto Fiume (Rijeka), colpisce immediatamente per la vegetazione fertile, il clima eccellente e i segni che la storia ha lasciato nel suo medievale centro principale, Rab. Arte, spiagge di ogni tipo, colture tipiche come olive e viti, alture adatte ad escursioni rendono l’isola un concentrato del meglio per un viaggio in Croazia. Per questo, nei mesi di luglio e agosto è particolarmente affollata, ma rimane abbastanza tranquilla nel resto dell’anno.

COME ARRIVARE

Per raggiungere l'isola di Rab è necessario prendere il traghetto locale da Jablanac a Misnjak che ha una percorrenza di circa 15 minuti. Jablanac si trova a 125 km da Zadar dove si può arrivare in traghetto partendo da Ancona.

In pullman Jablanac si può raggiungere partendo da Trieste fino a Rijeka per poi procedere fino a Jablanac,  circa 166 km. Da Rijeka opera un catamarano nei mesi estivi che collega la città con Rab.

Altro collegamento interno è  il traghetto locale che va da Baska,sull'isola di Krk, a Lopar, altra cittadina dell'isola di Rab.

 

DOVE DORMIRE

Gli hotel che ti consigliamo a Rab li trovi qui.

Per un soggiorno in appartamento puoi invece consultare l'elenco delle case disponibili a Rab

COSA VEDERE

Rab, cittadina medievale, ottiene il proprio fascino dalle piccole strade che la attraversano, dalla posizione e da un numero impressionante di chiese e torri campanarie. Quattro di queste spiccano come alberi di una nave e risalgono al periodo medievale e rinascimentale. Passeggiando per il centro si incontra la chiesa di San Giovanni, sulla cui duecentesca torre è possibile salire, la chiesa di Santa Giustina, con una torre cinquecentesca e, all’interno, un bel polittico di Paolo Veneziano, la chiesa di Sant’Andrea e la sua torre del 1181 e infine la Cattedrale, che vanta una delle più belle e armoniose torri di tutta la Croazia (sec. XII).

Al di fuori di Rab, merita una visita Kampor, sede del Monastero francescano di Sant’Eufemia: la chiesa gotica di San Bernardino ospita un bel polittico dei fratelli Vivarini.

DOVE MANGIARE

Con la crescita del turismo, l’isola ha anche ampliato l’offerta enogastronomica, che vanta locali dediti sia alla carne che al pesce, con una grande e ottima varietà di ortaggi e vini di produzione locale. A Rab, il ristorante Ana cucina dell’ottimo pesce, mentre il Riva ha un discreto menù e una notevole location.

COSA FARE

Per gli amanti del trekking numerose sono le possibilità di addentrarsi nell’isola. Suggeriamo una camminata non impegnativa fino alla vetta dello Sveti Ilija, che protegge questa zona dai venti rendendola particolarmente fertile. Praticamente tutti gli sport sono praticabili nell’isola, in particolare presso il complesso di Suha Punta, mentre la spiaggia di Raiska Plaza offre diverse possibilità di svago, tra cui un grande scivolo a tre vie amato dai bambini ma non solo. Per le immersioni, a Rab è possibile noleggiare tutto l’occorrente.

Per quanto riguarda le attività culturali, sono da segnalare le serate musicali di Rab, tutti i giovedì del periodo estivo, con concerti all’interno delle chiese. Il 27 luglio si celebra la festa del patrono e gli abitanti di Rab si esibiscono nella loro specialità: il tiro con la balestra.

DI NOTTE
Non ci sono club di grandissima qualità, a Rab. La discoteca principale è il San Antonio, piuttosto commerciale ma sede di feste molto frequentate. Il locale è anche il primo cocktail bar aperto in Croazia. La stessa proprietà del San Antonio ha aperto nel 2004 il Santos, sulla spiaggia di Pudarica, a Barbat.

LE SPIAGGE

Nella piccola Rab ce n’è per tutti i gusti: lungomare di cemento, spiagge di roccia, di ciottoli, ghiaia e sabbia, per famiglie, per nudisti, attrezzate, intonse. La penisola di Lopar è senza dubbio la più attraente, con ben 22 spiagge di sabbia, di cui tre (Sahara, Ciganka e Stomaca) dedicate ai naturisti ed una (Raiska Plaza) attrezzatissima e molto frequentata, oltre che adatta alle famiglie con bambini. Meno affollate le spiagge di ghiaia di Barbat, mentre a Suha Punta si trova un grande complesso turistico ben amalgamato all’ambiente con suggestive spiagge di roccia.

MAPPA DI RAB

Sei pronto a partire per Rab alla scoperta della Croazia?

Consulta le tratte dei nostri traghetti per prenotare la tua prossima avventura in Adriatico. Utilizza il nostro modulo di prenotazione!